Con Le pArole del Karma (26/3 – 2/4 2021)

12 Parole per i 12 Archetipi Zodiacali. Ogni Venerdi piccole chiavi di lettura esistenziali per le mie Anime Confuse

Con Amore e Servizio

Aries

Parola karmica: Abitudine

La sicurezza è una droga subdola. E’ fatta di abitudini reiterate che diventano solide come rocce ma che finiscono per addormentarci. Probabilmente vedrete alcune situazioni con occhi nuovi in questa fase, comprenderete che, specie nella vita di relazione, vi siete lasciati vincere da abitudini che sono poi diventate roccaforti di un sonno che non vi sta più bene, perchè infondo vi fa sentire depotenziati e avete bisogno di riconnettervi con quello che veramente siete: guerrieri e pionieri a qualunque livello evolutivo siate posizionati.

Taurus

Parola Karmica: Impermanenza

Il momento che siamo chiamati a vivere è di grande trasformazione. L’etimologia della parola aiuta a comprendere che trasformarsi significa saper passare da una forma all’altra (trans + forma : oltre la forma) e il mondo è composto di forme-pensiero che diventano densità e materia. A voi questa capacità è richiesta più che ad altri ora. Sapersi destreggiare nel mondo delle forme pensiero, comprendere l’impermanenza delle situazioni e saper passare oltre. Dove state evitando l’impermanenza attualmente? Potreste scoprire che è molto meno faticoso aprire le mani talvolta piuttosto che serrare i pugni.

Gemini

Parola karmica: Magòs

Il mago è colui che sa confrontarsi con la realtà per quello che è : illusione. E la parola esiste dalla notte dei tempi in ogni cultura ( antico persiano: magu, babilonese: magus, greco :màgos, latino: magus) e contiene in sè la radice Ma, che è presente nella parola MAteria, nella parola MAya, nella parola MAtrix . La radice MA allora sta ad indicare l’illusione. L’entrata in un piano in cui le cose non sono quello che appaiono. Quello che siete chiamati a capire voi attualmente. Che le cose non sono quelle che vi sembrano e che avete il potere di cambiarle, cambiando i vostri pensieri al riguardo. Siate MAghi della vostra esistenza.

Cancer

Parola Karmica: Inizio

Guarire significa ricondurre ad unità. Il Dio della guarigione nel mondo ellenico era Hermes, portatore del caduceo, la verga divenuta simbolo della cura, in cui due serpenti ( segni del duale) si intrecciano a rappresentare l’unione o interezza. Avete bisogno di essere ricondotti ad unità anche voi e forse l’unica cosa da fare è quella che si profila all’orizzonte ormai da tempo, ma che stentate ad accettare, restando divisi interiormente e quindi depotenziati, perchè significherebbe affidarsi all’incerto di un inizio. Provate ad iniziare e basta. Non c’è bisogno di vedere tutta la strada che farete.

Leo

Parola Karmica: Performare (anche no)

Il vostro valore non ha bisogno d’essere provato continuamente, come se l’incarnazione fosse un continuo palco per le vostre abilità in cui sottoporsi al torchio della valutazione esterna. Avete bisogno di uscire da questa idea dolorosa e rendervi conto che il vostro valore, figli del Sole, promana semplicemente da quello che siete. Il vostro valore non ha bisogno di essere messo alla prova, esiste connaturato alla vostra energia, se saprete rilassarvi da questo punto di vista e uscire dall’idea di performare, la vita vi renderà gioia. Le difficoltà si prenderanno una pausa e vi lasceranno il tepore di un applauso.

Virgo

Parola Karmica: Consolare

La parola consolare deriva dall’unione delle due parole latine Con e Solus. La parola Solus aveva due possibili significati : solo e unitario. Ciò che è unitario tuttavia non ha più necessità, perchè è nella dualità che sperimentiamo il bisogno. Quando siamo disgregati conosciamo il dolore della mancanza. Allora consolare significa adoperarsi affinchè questa unitarietà sia instaurata in qualcuno, dato che la sua assenza è fonte di sofferenza. La mancanza di cosa vi rende incompleti? Cosa dovreste adoperarvi a fare per consentire a voi stessi di tornare ad essere interi? Ma soprattutto le vere consolazioni non possono arrivare dall’esterno, forse dovreste smettere di cercarle in chi non può darvene.

Libra

Parola Karmica: Pazienza

Che lo crediate o meno siete esattamente dove dovreste essere. Quello che vi manca è la pazienza di aspettare che le cose prendano la forma in grado di appagarvi. Dove state fissando l’asticella della soddisfazione? Quanto in alto l’avete posizionata? Questo è quello che dovreste chiedervi se in questa fase vi sembra di friggere interiormente o la realtà vi irrita con le sue tante piccole incongruenze. Non potrebbe che essere così. Il mondo fuori è un film narrato da un regista interiore che ripete sempre le stesse sequenze. Quelle che sa a memoria da millenni, e se avete lavorato su voi stessi per cambiarne il copione, adesso non vi resta che sedervi pazienti e aspettare di vedere sugli schermi il frutto delle vostre fatiche. Arriverà.

Scorpio

Parola Karmica: Abbraccio

La mitologia racconta che l’unica forma di potere realmente duraturo arriva dalla condivisione. Zeus riesce a rendere stabile il suo regno perchè non esclude gli altri divini dalla possibilità di esprimersi, errore che era stato commesso dai predecessori Crono e Urano. La condivisione è il passo che segue la compassione. Il patire con. Sentire assieme, ovvero la capacità di mettersi nelle scarpe degli altri e comprendere di che dolori e di che gioie sia fatta la loro vita, perchè ognuno fuori è noi. Quando ci mettiamo nelle scarpe degli altri stiamo solo raccogliendo le nostre stesse scarpe. Volete un reale potere? Condividetelo. Un nemico abbracciato diventa amico per la vita.

Sagittarius

Parola karmica: Possibilità ( di scegliere)

Avete imparato così tanto negli ultimi tempi da poter scrivere un saggio o due se voleste. Sulla possibilità di scegliere per esempio che vi siete negati per molto tempo. Adesso sarà sempre più chiaro che la possediamo sempre, in qualunque situazione per quanto disperata. Sarà sempre più chiaro per voi che laddove ci sentiamo con le spalle al muro è solo perchè immaginiamo un muro alle nostre spalle piuttosto che un passaggio o una porta. Le porte per voi però stanno apparendo come per magia. Avrete occasioni e respiro. Avrete la possibilità di scegliere e di farlo con il cuore colmo di gioia. Assaporatela.

Capricornus

Parola karmica: Ombra (e comprensione)

Comprendere che l’ombra, quel che ci mette a disagio, ci imbarazza, spaventa o innervosisce è altamente evolutivo non è lezione per tutti. Ma di certo è il vostro piatto forte. Nessuno come voi riesce a vedere oltre le dita nere dei nostri stessi rifiuti. E questa è una fase in cui potreste essere sollecitati più del consueto a saper guardare il vero senso delle prove. In quella zona in cui la prova smette di essere riduzione e impegno ma diventa sintesi e capacità di intuire cose nuove, espansive. Ci saranno situazioni che vi metteranno alla prova, ma appena oltre vi consegneranno delle comprensioni che vi renderanno molto più forti di quanto non foste.

Acquarius

Parola Karmica: Gioia

La via della gioia è poco praticata dai terrestri. Quando incarniamo su questo piano di densità crediamo molto più al dolore che al piacere. Le cose che si delineano come negative hanno spesso un grado di attendibilità maggiore rispetto a quello che ricevono le buone prospettive, come riporta Anne Givaudan in un interessante testo intitolato “Viaggio a Shamballa”. Forse in questa fase vi verrà richiesto di scegliere quale pensiero seguire. A quale prospettiva assegnare credibilità. Il buio o la luce? Scegliete saggiamente perchè la gioia esiste e si evolve anche attraverso essa, quando per esempio i nostri migliori auspici trovano riscontro.

Pisces

Parola Karmica: Sicurezza

La sicurezza è un bisogno che va trasformato in una qualità. Finchè la si cerca all’esterno è destinata a restare una chimera effimera che ci sparisce fra le dita in pochi minuti, quando viene interiorizzata diventa amore di sè, capacità di fidarsi di se stessi e di percepirsi come creatori della realtà. La fase che si apre adesso ha a che fare con un risveglio della capacità di trovare questa fermezza in quel che siete, più che in quello che gli altri avranno o non avranno da offrirvi. Nel mondo d’altro canto possiamo incontrare solo ed esclusivamente noi stessi. Siete voi i registri di tutto.

(imm. Pinterest)

Francesca Spades

Se desideri un consulto puoi scrivere a : francescaspades@gmail.com

Se desideri prendere parte ai miei corsi on line FB di Astrologia Karmica, Mito e Cabalà puoi scrivere a: francescaspades@gmail.com

Se trovi utili i miei scritti puoi contribuire con una donazione su paypal

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...