Con le Parole del Karma (weekly) 20/11- 27/11 2020

12 Parole per i 12 Archetipi Astrologici. Ogni Venerdi piccole chiavi di lettura esistenziali per le mie Anime Confuse.

Buona lettura

Aries

Parola Karmica: Proibito. C’è qualcosa che in voi ancora lo è. C’è qualcosa che non vi concedete, come fosse una terra che si estende oltre il mondo conosciuto, le vostre personali Colonne D’Ercole. E come il mondo ha progressivamente scoperto l’inconsistenza dei propri confini geografici espandendo tecnica ed esperienza, così vi ritroverete a dover considerare che un limite cade esattamente dove noi stessi lo poniamo. Lasciate che le Colonne D’Ercole si trasformino in uno stretto. Un semplice raccordo con una parte più consapevole e audace di voi.

Taurus

Parola Karmica: Protezione. Di quello che avete costruito con passione, fatica e dedizione. Sull’altro piatto della bilancia potrebbe esserci la voglia di rassegnarsi, di tirare i remi in barca per stanchezza. La parola rassegnazione nello specifico deriva in prima istanza dal verbo latino Signo. Ovvero marcare, segnare, sigillare. Implicava in qualche modo l’importanza e la sacralità di quel che diventa oggetto del signum. Re-signo ( da cui rassegnazione) indicava dunque l’azione di sciogliere o togliere sigilli precedentemente apposti. E quando si eliminano i sigilli si priva quel qualcosa della ieraticità che possedeva. Rassegnarsi allora significa svuotare quel che si fa della sua forza sacra, della sua importanza. Valutate bene se ne valga la pena. I sigilli rotti difficilmente possono essere riparati.

Gemini

Parola Karmica: Simultaneità. Avverranno molte cose con un tempismo a cui non siete più abituati. Perchè vi è sembrato che il tempo negli ultimi periodi avesse rallentato il suo corso e imboccato una bonaccia difficilmente tollerabile. Il che vi metterà in condizione di dover sfoderare nuove abilità e talenti, forse di dover imparare qualcosa, ma non nel modo in cui vi sarebbe congeniale, ovvero utilizzando la mente e la teoria. Quello che imparerete sarà frutto del fuoco dell’esperienza. Che arriva e tempra e non passa per il filtro preventivo della ponderazione. Se vi lascerete attraversare ne uscirete espansi.

Cancer

Parola Karmica: Lentezza. Laddove invece la mente proverà a convincervi usando il ricatto ansiogeno del contrario. Ovvero che è della velocità che avete bisogno. Perchè la mente obbedisce alla proiezione in avanti o al ricordo. Dunque attinge alternativamente ansia o tristezza e le fa diventare la benzina delle nostre azioni. Di quale benzina state facendo uso attualmente? E’ un buon propulsivo o vi intossica? Agite per evitare o per realizzare? In questa fase sarà necessario un check dei vostri moventi perchè l’Universo è sempre in ascolto e ci da continuamente ragione. Lasciate che il motore di tutto sia la passione. Il piacere. Ritrovateli ovunque li abbiate sepolti.

Leo

Parola Karmica: Ragione. Quella che vi piace avere e che spesso avete. Quando vi interfacciate con gli altri. Quando è necessario che la parte meno consapevole di noi stessi abbia la meglio. Si senta confortata, lusingata, confermata. Eppure vinta una battaglia spesso quella parte ne cerca una nuova. E poi un’altra e un’altra ancora. Il numero delle vittorie dovrebbe solo farci capire che è infinito. Che non esiste un limite alle richieste di accoglienza che quella parte di noi desidera. Allora il concetto di successo dovrebbe ricevere una revisione. Forse il successo è non dipendere più dal successo. Ragione compresa.

Virgo

Parola Karmica: Soluzione. Quando vi sembra che non ci sia è perchè non può essere trovata nel modo in cui la state cercando. Era un adagio del grande Einstein quello per il quale nessun problema possa essere risolto sul piano che l’ha generato. Per noi incarnati è oltremodo complesso confrontarci con l’idea che il fare non sia l’unica possibilità di uscire da situazioni complicate. Più le questioni sono intricate e più ci convinciamo che sfoderare la nostra parte yang, fattiva e razionale sia l’unico modo di uscirne. In questa fase vi sarà richiesto di fidarvi. Di ascoltare quello che il mondo con le sue circostanze avrà da dirvi. Sarà più di quello che sperate.

Libra

Parola Karmica: Unione. Quella con l’altro nella relazione affettiva. Quella con l’altro in un rapporto professionale. Quella con voi stessi da cui dipendono entrambe le precedenti. Perchè state raggiungendo il pieno di alcune situazioni è vero, ma si tende a dimenticare che il fuori ripropone simbolicamente la qualità dell’unione che realizziamo con noi stessi ogni giorno. L’armonia delle nostre singole parti. L’altro è solo specchio di questioni aperte con noi stessi. Di quale schema siamo stanchi? Di quale vecchia dinamica, tale da dover incaricare qualcuno la fuori di esserne visione tangibile? Come al solito il mondo non fa che darci ragione.

Scorpio

Parola Karmica: Valore. Il vostro. Enorme. Quello che avete bisogno di provare a voi stessi. E nei prossimi giorni avrete modo di scoprire che avete imparato tanto negli ultimi tempi, che vi siete affinati, che come i serpenti, animali ieratici per il vostro archetipo, le rocce aride fra le quali siete passati vi hanno aiutati a mutare pelle, rendendovi più elastici, pragmatici, resistenti. La vostra aumentata vibrazione si avvertirà specie se lascerete che arrivi in silenzio. Dei propri meriti non occorre far clamore se si desidera evolvere nello spirito. La soddisfazione che dona il silenzio spesso nemmeno si intuisce. Provatela.

Sagittarius

Parola karmica: Piccole cose. Perchè vi siete occupati dei massimi sistemi troppo a lungo, perchè avete fatto grandi sforzi di realizzazione. Perchè il manifestare nel mondo vi ha portati ad identificarvi troppo con i vostri obiettivi, per quanto benefici ed evolutivi, in accordo con la vostra generosa indole. Avete bisogno adesso di ritrovarvi nella semplicità. Nel calore dell’acqua se fate un bagno. Nel sapore del cibo che mettete in bocca. Nell’odore dell’aria. Il grande dono delle piccole cose non è la letteratura o la poesia a cui danno subito luogo, ma è la presenza mentale a cui ci obbligano. Ripartite da quella se siete andati troppo lontano.

Capricornus

Parola Karmica: Scollamento. Fra l’idea che vi siete fatti di certe cose e quello che è. La nostra personale letteratura sulle circostanze dell’esistenza è la genesi di molto dolore. Lo scollamento fra la sostanza della vita e quello che siamo abituati a ritenere giusto ci porta al giudizio e al rifiuto. Che cosa delude la vostra personale mitologia? Che cosa confligge con gli schemi di cui famiglia, società, educazione o bisogni vi hanno creato interiormente? Di questo scollamento la prossima fase potrebbe volervi vedere coscienti. Mantenete l’occhio attento sulle censure che date al mondo per non essere quello che vi sareste aspettati. E’ davvero cosi importante?

Acquarius

Parola Karmica: Sensi. Sono uno strumento evolutivo di vera eccellenza. Perchè nelle sensazioni, che dai sensi provengono, è spesso descritta la nostra storia karmica. Esse giungono dai nostri bisogni. E bisogni affondano le radici nella nostra parte istintiva, antica, animale. Il problema maggiore con i sensi è che tendiamo a identificarci con quello che ci raccontano invece di considerare il tutto come un oggetto da osservare. Invece di ascoltare, tendiamo a sprofondare nella sceneggiatura che suggeriscono alla nostra mente. E cosi torniamo all’animale. Alla sua lotta per l’esistenza. Alla sua paura di non esistere. Mettere in dubbio i sensi significa comprendere che il mondo è forgiato unicamente dalle nostre impressioni.

Pisces

Parola Karmica: Scoperte. Potreste trovarvi a viverne in questa fase in alcune specifiche situazioni della vostra esistenza. Quello che spesso facciamo fatica a comprendere tuttavia è che le nostre scoperte sono solo atti creativi di cui siamo inconsapevoli. Quello che ci sembra svelato del mondo e delle situazioni della nostra vita, quello che ci sembra una rivelazione della sorte, è in verità la conseguenza di una nostra specifica azione, di cui non siamo stati coscienti e che non ricordiamo. Come sostiene Neale Donald Walsh non viviamo per scoprire cosa di nuovo ogni giorno ci porta, ma per crearlo. Di cosa siete stati inconsapevoli creatori? Questa è la giusta domanda del momento.

Con Amore

Francesca Spades

(imm. Pinterest)

Se desideri un consulto puoi scrivere a : francescaspades@gmail.com

Se desideri prendere parte ai miei corsi on line FB di Astrologia Karmica, Mito e Cabalà puoi scrivere a: francescaspades@gmail.com

Se trovi utili i miei scritti puoi contribuire con una donazione su paypal

Un pensiero riguardo “Con le Parole del Karma (weekly) 20/11- 27/11 2020

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...