Con le Parole del Karma (Weekly) 25/09 – 2/10 2020

Aries:

Parola Karmica: Fluidità. E’ la capacità di scorrere come l’acqua fra oggetti fissi come le pietre. Ed è la capacità che vi è richiesta adesso. Quella di saper scorrere fra quei pensieri che vi attraggono e vi legano, o fra quelle circostanze o persone che restano ferme dove sono da millenni mentre il vostro fuoco intanto aspetta di ardere.

Taurus:

Parola Karmica: Successo. Che come indica l’etimologia della parola implica un accadimento. Qualcosa che viene dopo e che succede ad un’azione già in atto. Un’azione generatrice di armonia e composizione di conflitto. Un’azione che annulla la dualità e permette all’amore di manifestarsi. Il successo ha più a che fare con la pace che con le guerre. Ricordatelo quando ci sarà da scegliere se essere pace o meno.

Gemini:

Parola Karmica: Assistenza. Quella che spesso date a chi vi circonda perchè non è raro che conosciate molte questioni del mondo. Eppure adesso dovreste attendere che il favore vi venga restituito dall’Universo. Lasciate che qualcuno faccia lo stesso per voi. Assistervi. Supportarvi mentre vi dimostrate vulnerabili e vi date il tempo di tornare in sella.

Cancer:

Parola Karmica: Risveglio. Da qualche esperienza che doveva concludersi per dimostrarvi che il mondo è fatto di cassetti in cui decidiamo deliberatamente di chiuderci. Di visioni che decidiamo di potenziare e colorare con la mente per viverci dentro. Noi creiamo tutto e tutto possiamo distruggere tornando a quello che siamo: consapevolezza. Non abbiate paura di chiudere certi cassetti.

Leo:

Parola Karmica: Conoscenza. Quella che è già in voi e che rifiutate di vedere nell’eterno bisogno di farvi dire dagli altri chi siete e quanto valete. Non è quello che gli altri saranno in grado di dire di voi che farà girare la vostra ruota, quanto la capacità di capire che la ruota siete voi stessi. Quello che già sapete di voi. Quello che il mondo vi chiede di portargli.

Virgo:

Parola karmica: Potere. Quello che avete bisogno di tornare a vivere. La parola potere, derivata dal verbo latino posse , contiene implicitamente la sfumatura di significato connessa alla qualità del saper fare. Dell’essere capaci. Del saper agire al momento opportuno. Allora il potere ha spesso a che fare con atti pratici da cui ci asteniamo o che procrastiniamo. Che cosa evitate di fare ritenendovi sottodimensionati e non capaci?

Libra:

Parola Karmica: Azzardo. Quello che potreste sperimentare avendo nutrito per troppo tempo la polarità opposta. Ovvero la sicurezza. L’essere certi su tutta la linea. Ci sono circostanze in cui questa pacata sensazione di camminare su un terreno solido sparirà e sarete costretti a gettare il cuore oltre l’ostacolo senza la stima dei rischi. Niente di assurdo. E’ cosi che si diventa autentici e felici.

Scorpio:

Parola Karmica: Priorità. Come dire anteriorità. Cosa veniva prima di tutto qualche tempo fa? Che cosa avete dimenticato nel corso del tempo? L’attenzione è il fuoco creatore della nostra esistenza poichè come dentro così fuori, è uno strumento pazzesco ma possiede un mirino preciso. Forse è il caso di rivedere quello che giace nella visuale del mirino al momento. Rimettete a fuoco per riguadagnare i frutti del vostro enorme magnetismo.

Sagittarius:

Parola Karmica: Autoffermazione. Affermare sè stessi. Confermare sè stessi. Saper stare dalla propria parte. Soprattutto quando si entra in relazione con il fuori che è uno specchio di quello che non vogliamo vivere o vedere dentro. Se il mondo vi mostra lati disarmonici lo squilibrio è dentro. Magari nell’opinione barcollante che non vi accorgete avere di voi stessi. Il mondo vi assegna i voti che vi date mentalmente, solo qualche tempo dopo.

Capricornus:

Parola Karmica: Pienezza. Che è sempre un movimento a tre step. Essere nella pienezza, perderla attraverso una qualche decurtazione e poi riguadagnarla e viverla a un livello superiore. La nostra vita nel mondo incarnato è tutta una lunga traversia per riguadagnare la pienezza. Spesso pensiamo di ottenerla solo affaticandoci e lavorando come muli, invece ancora più spesso è sufficiente ascoltare bene quello che ci viene detto, le parole degli altri, le loro storie. Potreste accorgevi d’essere molto amati e molto pieni solo ascoltando adesso. Fermatevi.

Acquarius:

Parola Karmica: Respiro. C’è un’aria stagnante collettiva questo è sicuro, complici molti pianeti retrogradi, ma per voi la sensazione è più accentuata. Di essere fermi. Di respirare aria viziata. Un ottimo atto sciamanico sarebbe quello di cercarvi un luogo all’aperto in cui non siete mai stati, andarci da soli e respirare forte. Perchè come sotto così sopra, il piccolo specchia il grande. Il corpo specchia lo Spirito. E se respirate fisicamente prima o poi respirerà anche il vostro spirito nelle circostanze in cui serve.

Pisces:

Parola karmica: Valore. Di quello che fate e di quello che date. Non sempre vi è chiaro, perchè nel vostro mondo oceanico le cose hanno pesi specifici diversi che sulla terra ferma. Colori forme e dimensioni sono diversi, e spesso consegnate oro nelle mani di chi vi circonda con la leggerezza che si potrebbe riservare alla carta stagnola. L’effetto collaterale è che gli altri vi deludono quando ve ne accorgete. Ma l’equivoco sul valore è vostro e più antico.

Sempre a servizio con Amore

Francesca Spades

per consulenze: francescaspades@gmail.com

per info sui corsi FB di Astrologia Cabalà e Mito scrivi a : francescaspades@gmail.com

2 pensieri riguardo “Con le Parole del Karma (Weekly) 25/09 – 2/10 2020

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...