Saturno: La Grande Madre Cosmica

21 Febbraio 2019

Con Venere, Saturno e Plutone nell’archetipo del Capricorno è evidente che stiamo tutti attraversando una fase molto faticosa per la nostra evoluzione, ma altamente strutturante. E’ importante comprendere l’energia degli archetipi perchè, come è emerso da un’interessante conversazione con un’amica e collega astrologa molto preziosa, il senso del transito nella nostra vita è proprio quello di assecondare un certo tipo di energia. Cavalcarne l’onda. I transiti vanno accompagnati con le nostre scelte e il nostro libero arbitrio. Siamo sempre liberi davanti alla forza di un pianeta. Possiamo non accoglierla oppure farne tesoro e ovviamente saremo responsabili delle conseguenze generate in entrambi i casi.
Il potere è sempre nostro. La danza energetica che ci circonda è la mano di Dio.
L’archetipo del Capricorno relativamente al cielo attuale è connesso all’energia di Saturno, il suo signore. Nell’albero della vita della Cabala Saturno è associato a Binah. La terza sephiroth, o emanazione, del Principio Divino. Si tratta di un’emanazione fra le più elevate, quella della saggezza, in realtà un principio femminile e materno. La Grande Madre Cosmica. Il Principio Saturno quindi è un principio che consente la creazione. Ma la sua energia come si esprime? Saturno riduce. Spesso l’ho personalmente definito il grande potatore dello zodiaco. Edward Mani di Forbice. Restringe per consentirci di evolvere. Un’energia Saturno così enfatizzata in questa fase storica chiede alla nostre vite un restringimento all’essenziale. Ci chiede di eliminare quello che non serve più. Ci chiede di lavorare bassi con le aspettative, di mantenere un profilo di umile ascolto di quello che davvero ci è necessario per andare avanti. Il colore a cui Saturno è associato è il nero.
Il Non colore.
Una frequenza nulla che non vuole essere percepita, ma che paradossalmente è la risultanza dell’unione di tutti i colori. La più ricca e variegata. E’ il colore utilizzato fin dall’antichità da molti ordini religiosi e spirituali non a caso. Anche il dato cromatico dunque ci fa intuire il significato della forza-Saturno. Se davvero si desidera raggiungere il massimo dei nostri propositi, se davvero il desiderio è arrivare in cima, è necessario assorbire ogni cosa in noi, ma nel segreto del nostro essere, studiando, lavorando, senza la smania di apparire, di ricevere gratificazioni o lusinghe per l’ego.
Come il colore nero dobbiamo diventare assetati di ogni energia e umili nel riceverla. Saturno suggerisce “rimboccati le maniche e lavora, il compenso sarà talmente grande che non lo puoi neanche immaginare”.
Il punto quindi è non aver timore delle potature che Saturno sta chiedendo alla nostra vita in questo momento. Le sta seminando nella nostra sfera affettiva, nel nostro lavoro, nel nostro mondo inconscio, per consentirci di assorbire quello di cui abbiamo realmente bisogno. Nettare e linfa nuova.
Non si può riempire qualcosa se non lo si è prima svuotato.
Lasciamoci potare.
Pace&Amore.
🕉💘🖤

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...